“Before to share, just be.”

Jaron Lanier

Chi è: il creatore dei contenuti

Il TWE è la persona che si occupa, all’interno di una società o un progetto business oriented, di implementare i contenuti delle singole pagine web, che si tratti di articoli testuali, aggiornamenti multimediali, e qualsiasi tipologia di informazioni specifiche riconducibili al puro contenuto usufruibile dagli utenti. Nel web 2.0 gli utenti sono spettatori e allo stesso tempo protagonisti, in quanto hanno a disposizione un numero sterminato di piattaforme che incentivano la creazione di contenuti e permettono di raggiungere un’audience. Creare contenuti transmediali significa progettare sistemi complessi, adattabili a più forme mediatiche, in ottica di di aperta e volontaria collaborazione con un pubblico. Il concetto di transmedialità è anche e soprattutto un’evoluzione della multimedialità e della crossmedialità.

Talento: La sua voce caratteristica

In una rete di relazione che rende estremamente arduo il compito di cronista d’assalto, è indispensabile essere invece capaci di proporre notizie già erogate da altri luoghi secondo una propria cifra stilistica inconfondibile.

Attitudini:

Real Time = * * *

Per i creatori di contenuti l’attitudine al real-time si declina tanto nella tempestività della ricerca delle news e pubblicazione, quanto nell’interazione immediata con il proprio pubblico.

All-Line = * *

Nel caso di eventi particolarmente interessanti, partecipare dal vivo ogni volta che sia possibile, in modalità Always On.

TranSolving = * * * * *

Riuscire a trasformare gli utenti in media che a loro volta rispondano, e modifichino il senso del contenuto. La parte di contenuto più interessante nel web sociale non si risolve nel contenuto in sé, bensì nel dibattito, e ancor di più nella co-creazione che sarà capace di scatenare.

InnovHunting = * * * *

Essere capaci di gestire le fonti , attraverso la creazione e l’organizzazione di filtri tematici.