“Non condividiamo messaggi. Condividiamo una passione”

Chi è: il portabandiera della community in rete

Esiste una certa confusione riguardo a ruoli, strumenti e responsabilità del community manager

Causa principale di ciò è la frenetica evoluzione del suo habitat, i suoi luoghi di lavoro al quale egli è fortemente connesso: forum, blog & microblog, social & professional network, community verticali, comunità aziendali, comunità wiki.

Il suo compito è attrarre gli utenti, coinvolgerli e renderli partecipi, gestire le critiche trasformandole in opportunità per il brand aiutandolo a diventare LoveMark. Far crescere la community rendendola indipendente, ispirata e resistente ad abusi e attacchi.

Talento: Empatia

Per consolidare nel tempo ed entusiasmare nel tempo i membri della community il CM deve instaurare un rapporto emozionale di partecipazione. Più concretamente, deve portare gli utenti a immedesimarsi nelle proprie parole, diventando portavoce dei loro pensieri, anche quelli profondi.

Attitudini:

Real Time = * * * * *

Soprattutto sui social network, ma in generale in rete, la comunicazione corre alla velocità della luce. Bisogna saper gestire le crisi sul momento, dalla critica bonaria dell’insoddisfatto solitario all’ammutinamento di massa causato da gravi problemi. Vuol dire coinvolgere altre persone, prendendosi comunque una parte di responsabilità, nel bene e nel male.

All-Line =  * * * *

Una visione integrata online-offline consente al CM di creare immediatamente valore aggiunto, ricercando occasioni che gli permettano di andare oltre il digitale.

TranSolving = * * *

Disporre di un’attitudine al transolving per il CM significa intravedere nella condivisione delle passioni dominanti, successive possibilità di rimodellamento delle stesse, sotto forma di co-creazione.

InnovHunting = * *

Esattamente come la professione risulta in evoluzione, e i tools si rincorrono l’un l’altro in una frenetica lotta all’ottimizzazione, il CM dovrà farsi promotore della community innovation. Filtrare  i luoghi più adatti a  mantenersi aggiornato su news e soluzioni all’avanguardia. Tessere reti di relazioni con altri CM in modo da condividere spunti ed esperienze.